Perché il blog

I musei e in generale i luoghi della cultura, nello specifico quelli archeologici, devono imparare a conoscere il proprio pubblico e a comunicare con esso. Il modo di comunicare sta cambiando, sempre più spesso gli appassionati di arte e archeologia, i futuri visitatori dei musei e delle aree archeologiche, i turisti, cercano online le informazioni logistiche e culturali necessarie per organizzare le proprie visite. Le esigenze del pubblico stanno mutando, e il museo non può continuare ad essere vista come una struttura fissa, immutabile, un mero contenitore di cultura, ma deve riuscire a dare di sé un’immagine, che poi è quella che corrisponde a verità, di una struttura viva e vitale, mai identica a se stessa, attiva nel tentativo di innovare se stessa e le proprie collezioni in funzione del messaggio che vuole trasmettere al suo pubblico.

Il blog del Museo Archeologico Nazionale di Firenze nasce 3 anni dopo l’esperienza di successo di Archeotoscana, blog della ex Soprintendenza Archeologia della Toscana, che a sua volta era nato per fornire informazioni sui luoghi dell’archeologia statali in Toscana e sulle attività organizzate dalla Soprintendenza. Stante la recente riforma del MiBACT, che ha previsto la separazione dei musei dalle Soprintendenze, con la creazione di un Polo Museale regionale della Toscana, si è reso necessario separare le due anime di Archeotoscana.

Il blog del Museo vuole fornire informazioni pratiche ai visitatori, rendere conto di eventi, mostre, attività didattiche, conferenze e quant’altro; al tempo stesso vuole potenziare la sua sezione più didattica e divulgativa, già presente nel blog Archeotoscana nella categoria “Accadde oggi”, con nuovi contenuti relativi alla storia del museo, alle collezioni, alle singole opere e ai percorsi tematici.

Non resta che augurarvi buona lettura!

ingresso museo

 

Il blog è curato da un team di Assistenti alla Vigilanza e Accoglienza del Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

Annunci

One thought on “Perché il blog

  1. E brave le Assistenti alla Vigilanza e Accoglienza! Finalmente siamo informati abbastanza per tempo da poter “salvare” la data (se una conferenza) e inserire un promemoria (ove si tratti di una mostra che interessa), senza scoprire l’evento dopo che si è svolto. E brave per la presentazioni sempre accattivanti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...