Autunno al MAF: programma eventi

Con l’arrivo dell’autunno tornano i consueti appuntamenti al MAF: le Giornate Europee del Patrimonio, la Notte dei Musei, le aperture in orario serale.

Domenica 27 settembre si celebrano le GEP, con apertura straordinaria dalle 9,00 alle 13,00  a tema Reinterpretare il Passato (biglietto 8 euro: tutte le info qui). Sono in programma le seguenti visite guidate gratuite:

Visite guidate al giardino, con le ricostruzioni dei monumenti etruschi e la rivisitazione “etrusca” della struttura del giardino stesso (Michele Recanatini).

Segni e parole del passato sui monumenti del Museo:

Iscrizioni greche e latine “parlanti “ (Mario Iozzo)

Iscrizioni etrusche “parlanti” (Claudia Noferi)

Tavoletta scrittoria in avorio, Marsiliana d’Albegna, Circolo degli Avori, decenni centrali del VII secolo a.C.

***

Nel mese di ottobre, il giovedì, grazie a cinque aperture aperture serali in continuità con quella pomeridiana, il museo accoglierà i visitatori fino alle 22 e sarà possibile prendere parte a brevi visite guidate gratuite dedicate a reperti e sezioni più o meno noti (il costo del biglietto di ingresso invece sarà sempre lo stesso, di 8 euro: tutte le info qui)

Di seguito il calendario:

1 ottobre

Storie di miti, amori e meraviglie: la collezione dei bronzetti greco-romani (M. Iozzo)

I grandi bronzi antichi e i loro restauri (G. Basilissi)

Il cinerario di Montescudaio: banchetto e cerimonie aristocratiche in Etruria (C. Noferi)

Gli arazzi medicei del Monetiere: storia, tecnica, restauro (L. Nucci)

8 ottobre

Una nuova importante acquisizione etrusca: La Testa Lorenzini (M. Iozzo)

Stoffe copte dagli scavi di Antinoe  (L. Nucci)

Grandi sculture etrusche in terracotta (C. Noferi)

Aspetti e problemi del restauro di opere d’arte antica (G. Basilissi)

Il canone della scultura egizia rappresentato nel Museo Archeologico (B. Torrini)

15 ottobre

Storie di miti, meraviglie e tragedie: i racconti del Vaso François (M. Iozzo)

Gli arazzi medicei del Monetiere: storia, tecnica, restauro (L. Nucci)

Forme e colori nelle grandi terrecotte etrusche (G. Basilissi)

Segni e parole del passato sui monumenti del Museo: Iscrizioni etrusche “parlanti” (C. Noferi)

Come riconoscere un falso o un’alterazione di un monumento egizio (B. Torrini)

22ottobre

Segni e parole dal mondo antico: iscrizioni “parlanti” nelle raffigurazioni mitologiche e di vita quotidiana dell’antica Grecia (M. Iozzo)

Grandi sculture etrusche in terracotta (C. Noferi)

Le oreficerie etrusche: tecniche e forme (G. Basilissi)

Stoffe copte dagli scavi di Antinoe (L. Nucci)

Segni geroglifici rari o “scomparsi” testimoniati nel Museo (B. Torrini)

29 ottobre

Breve guida alla nuova mostra “Tesori dalle terre d’Etruria: la collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona” (M. Iozzo)

Principi e principesse d’Etruria (C. Noferi)

I grandi bronzi antichi del Museo e i loro restauri (G. Basilissi)

Gli arazzi medicei del Monetiere: storia, tecnica, restauro (L. Nucci)

Ricomporre i “puzzles” archeologici: la tomba di Bakenrenef  (B. Torrini)

***

Infine, sabato 14 Novembre sarà la Notte dei Museidalle ore 19,30 alle 22,30.

Il tema della serata sarà “Le conquiste del restauro“, con visite guidate su Idolino, Minerva, Testa Medici Riccardi, Arazzi medicei del Monetiere.

I gruppi di visitatori interassati a prendere parte ad una visita sono composti al massimo da quattro persone; non è necessaria la prenotazione e le visite si possono ripetere per più cicli durante la stessa serata.

Vi aspettiamo!

Un pensiero su “Autunno al MAF: programma eventi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.